lunedì 1 settembre 2014

Lunedì primo settembre: dedicato a chi ama gli inizi, gli obiettivi e voltare pagina


Lunedìprimosettembre. Leggendolo tutto d'un fiato, iniziandolo con un bel respiro, vivendolo come un nuovo inizio. Perchè le pagine bianche possono piacere o no e la lista degli obiettivi entusiasmare o far salire l'ansia, ma il mondo appartiene a chi è abbastanza coraggioso da concludere un capitolo della propria vita per iniziarne uno nuovo con speranza e determinazione. Il segreto per la buona riuscita di tutte le cose è solo quanta passione e impegno ci metti, che si tratti del massaggio per spalmare l'anticellulite o della perseveranza nell'inseguire i propri sogni e acciuffarli. E io, che amo scandirmi il tempo, organizzarmi la giornata, collezionare agende, incollare post it e fare liste, quest'anno ho deciso di mollare tutto e lasciarmi andare: alle novità, agli imprevisti, alle improvvisazioni. Perchè c'è più vita negli incontri non programmati che negli appuntamenti fissati da settimane e poi rimandati o peggio ancora cancellati, c'è più stupore nell'osservare il mare a strapiombo dopo essersi persi tra le viuzze di un centro sconosciuto che nel girare ore ed ore muniti di mappe e gps, c'è più soddisfazione nel constatare di aver perso quei chili di troppo semplicemente alzando il posteriore dalla sedia e passeggiando con le amiche che nell'appuntarsi, senza mai farlo per davvero, la prenotazione della palestra. Possibilmente prima di maggio.


Ho perso tanto di quel tempo nel cercare di far quadrare situazioni e conti e ora che Londra, in un solo mese, mi ha fatto perdere la bussola, sorrido, nonostante qui la vita non sia sempre facile. Un motivo ci sarà. Ho deciso quindi di dichiarare guerra agli obiettivi inutili e noiosi, alle giornate pianificate e al rigore, con l'augurio di avere più tempo per i piccoli piaceri della vita, la grinta e la forza per non perdere mai di vista il mio sogno e la passione sempre viva per le cose che amo. Il resto è solo questione di punti di vista: due mesi fa ho scelto di abbandonare ogni certezza per tanti, troppi punti interrogativi e in molti l'hanno chiamato coraggio quando per me è solo istinto di sopravvivenza ed evoluzione. 

E allora che un buon inizio sia, ma il più divertente possibile e senza avere fretta di scrivere la parola fine.

1 commenti:

Lulu 1 settembre 2014 21:54  

Io ho deciso che l'unico proposito sarà quello di non perdere tempo in cose e per persone che non fanno per me!
Buon inizio! (e saluta Londra!)
Life, Laugh, Love and Lulu

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP