lunedì 15 giugno 2009

Buonanotte per me, buongiorno (quasi) per voi

Sono tornata a casa verso l'una di notte e da allora non mi son staccata dalla postazione pc. Ormai questo arnese infernale è diventata una protesi del mio corpo, un accessorio indispensabile non solo al mio svago (diciamo che ho sviluppato una vera e propria dipendenza), ma anche al mio studio e al mio lavoro. Ho inviato delle mail e sbrigato del lavoro in arretrato, sperando tra qualche ora nell'ordine di: riuscire a dormire almeno un pò, ritornare qui e accendere di nuovo il pc, controllare la casella di posta elettronica, preparare il mio buon cappuccino, fare colazione e finalmente studiare.



Il prossimo esame è ormai vicino e domattina avrò molto da fare. Credo sia giunta l'ora di andare a dormire, tra l'altro sono stata sgamata dai miei ancora in piedi e sicuramente mi avranno
creduto pazza. O forse lo sono?

2 commenti:

Vito (grillociarlante),  15 giugno 2009 10:33  

Ma no, non lo sei, oddio, forse un pochino, pochino, ma è la follia della tua età.
Anche io alle due ero ancora in piedi, qui da ieri e fino a mercoledì, grandi feste in onore di San Vito, protettore di Polignano, nonchè mio onomastico....... ihihihihih
Vado a godermi le feste ciaooooooo
Con amicizia, Vito

Suami 15 giugno 2009 11:14  

Augurissimi Vito! Questa proprio non la sapevo
(in ogni caso sono davvero incorreggibile, dimentico quasi tutte le date, o meglio, le ricordo o poco prima o poco dopo, ehehe!!!)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP